Lo Studio del Dottor Turetta si trova a Milano, in Corso Europa. È uno studio specializzato nell’offerta di servizi di psicoterapia. Noto per la professionalità e l’esperienza del Dottor Turetta oggi è un punto di riferimento sul territorio per tutti quei pazienti che necessitano di cure non necessariamente mediche. Il Dottor Turetta, infatti, è uno specialista nell’utilizzo della medicina cinese ed omeopatica.

L’armadietto omeopatico casalingo

(del Dott. Turetta)

Omeopatia

Amata, odiata, mitizzata, disprezzata, enfatizzata nei suoi effetti positivi, svilita da giudizi di non scientificità, eccetera, l’omeopatia è sicuramente tra le medicine alternative quella che ha creato più conflittualità.

Nata agli inizi dell’Ottocento dalla geniale mente del medico Samuel Hahnemann negli ultimi tre decenni si è diffusa quasi capillarmente in molte nazioni (come Germania, Francia) tanto da essere considerata la migliore alternativa alla medicina ufficiale. Il suo successo è dato da più fattori tra cui quello di essere un’ottima medicina preventiva oltre che, in molte malattie, curativa in modo duraturo. Priva di effetti tossici (per questo i suoi detrattori dicono che i rimedi siano nient’altro che “acqua” fresca) l’omeopatia deve il suo nome alla fusione di due parole greche: homoios (simile) e pathos (sofferenza), ovvero “simile alla malattia”. Il principio infatti di questa medicina è che la malattia si può curare (o prevenire) con ciò che può provocarla, ovviamente opportunamente trattato con particolari procedimenti che vedremo di spiegare in modo semplice e chiaro. Vedremo inoltre quali sono le tipologie omeopatiche, quali i principali rimedi utilizzati dal medico per curare psiche e corpo insieme, le malattie che più comunemente possono giovarsi di questa terapia ed infine come si può organizzare un armadietto casalingo di rimedi omeopatici a disposizione di ogni persona per una “autocura” iniziale di numerosi disturbi.

Se chi afferma che l’omeopatia è acqua fresca è in grado di produrre gli stessi risultati e gli stessi meccanismi di auto-cura dimostrati dalla omeopatia, senza gli effetti indesiderati legati ai farmaci, saranno certo tutti felici di ascoltare quanto ha da dire.
Nell’attesa che ciò avvenga lasciamo che i pazienti facciano i propri interessi, così come faranno certamente anche gli altri.